PON Supporti Didattici

SCARICA LA MATRICE

Con l’Avviso 19146 del 06 luglio 2020 il Miur ha stanziato 236 milioni di euro per permettere alle istituzioni scolastiche di acquistare supporti, libri e kit didattici anche da concedere in comodato d’uso a studentesse e studenti in difficoltà garantendo pari opportunità e diritto allo studio.

Gli interventi finanziati sono da intendersi addizionali rispetto ad azioni analoghe già finanziate con altri fondi.

Beneficiari dell’Avviso

– le istituzioni scolastiche statali secondarie di primo e di secondo grado
– le scuole paritarie secondarie di primo e di secondo grado

Le scuole devono essere ubicate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto.

Caratteristiche e contenuti delle proposte progettuali

Gli interventi devono essere destinati all’acquisizione di supporti, libri e kit didattici, anche da concedere in comodato d’uso. Alcuni esempi a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • libri di testo, cartacei e/o digitali
  • materiali specifici, finalizzati alla didattica per gli studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con altri bisogni educativi speciali (BES)
  • acquisizione in locazione di devices come tablet e notebook da dare in comodato d’uso alle studentesse e agli studenti che ne siano privi per l’anno scolastico 2020/2021

Massimali di spesa per gli interventi

L’importo complessivo del progetto non può superare i 100.000€ per le scuole secondarie di primo grado e 120.000€ per le scuole secondarie di secondo grado e sarà calcolato in automatico dal sistema informativo.

Le istituzioni scolastiche devono proporre, in sede di candidatura, il numero di studentesse e studenti beneficiari della presente azione fino alla percentuale massima prevista per ciascuna istituzione scolastica sulla base della tabella riportata nell’Art.4 dell’avviso 19146.

Le voci di costo ammesse sono:

  • Spese organizzative e gestionali (10%)
  • Servizi e forniture (acquisizione di supporti didattici 85%)
  • Pubblicità (5%)

Termini e modalità di presentazione della candidatura

La presentazione della proposta progettuale avviene attraverso la piattaforma (GPU), nella quale le istituzioni scolastiche vengono abilitate automaticamente dal SIDI.

L’area del sistema Informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) 2020 predisposta per la trasmissione dei piani firmati digitalmente resteranno entrambe aperte dalle ore 10.00 del giorno 13 luglio 2020 alle ore 15.00 del giorno 23 luglio 2020.

AGGIORNAMENTI:

I progetti autorizzati dovranno essere realizzati e chiusi mediante l’apposita funzionalità di “Chiusura progetto” sulla piattaforma GPU entro il 15 ottobre 2021, nonché certificati e rendicontati su SIF entro il 30 novembre 2021.

SCARICA LA MATRICE

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle ultime novità!

ISCRIVITI